TEDESCO IN RETE - home tedesco in rete
indiceche cos'ècome si usainiziamoaiutochi siamomailmappa del sito

15_ASPETTI MORFOLOGICI

Verbi forti

In molte grammatiche trovi i verbi forti sotto il nome di verbi irregolari.

Questa definizione è fuorviante, perché i verbi forti non sono "irregolari", pur presentando una coniugazione molto particolare.

I verbi forti sono verbi "ereditati" dall'antico sistema germanico delle coniugazioni che prevedeva varie "classi". All'interno di queste classi i verbi si coniugavano in modo completamente regolare.

Delle antiche classi sono rimasti solo i paradigmi che presentano l'Ablaut (=apofonia), ossia l' alterazione della vocale tematica. Ecco perché in molte grammatiche i verbi forti vengono classificati come "verbi irregolari".

I verbi forti coniugano regolarmente, ma formano due (o tre) temi verbali differenti, modificando la vocale tematica per distinguere i tempi del presente da quelli del passato.

L'Ablaut, cioè l'alterazione della vocale tematica, crea una voce apposita per il Präteritum ed una seconda per il participio passato.

L'intero paradigma dei verbi forti comprende dunque tre voci:

  • l'infinito (= fahren), da cui si formano il tempo del presente, le forme infinite e le forme del congiuntivo 1;
  • il Präteritum (= fuhr), da cui si ricavano i tempi del Präteritum e del congiuntivo 2;
  • il participio passato (= gefahren), da cui si ricavano i tempi del passato e l'intero passivo.

Visto che il tempo passato è segnalato da un tema verbale differente da quello del presente, i verbi forti non presentano la caratteristica desinenza del passato dei verbi deboli, cioè l'infisso -t-.

Per coniugare i verbi forti al presente non ci sono difficoltà; il verbo coniuga come tutti gli altri verbi, con un'unica accortezza:

attenzione

oltre all'alternanza della vocale tematica al Präteritum, i verbi forti con vocale tematica -e-, -a-, -au- e -o- alternano tale vocale tematica anche al presente, e precisamente per la seconda e terza persona singolare.

osserva

Osserva

lesen ich lese, du liest, er liest, wir lesen,...
fahren ich fahre, du fährst, er fährt, wir fahren,...
laufen ich laufe, du läufst, er läuft, wir laufen,...
stoßen ich stoße, du stößt, er stößt, wir stoßen,...

attenzione

Stai attento!

Alcuni verbi, pur essendo forti, non seguono questo comportamento:

kommen ich komme, du kommst,...
gehen ich gehe, du gehst,...
stehen stehen, stand, gestanden: stare ich stehe, du stehst,...
genesen genesen, genas, genesen: guarire ich genese, du genest,...
heben heben, hob, gehoben: alzare ich hebe, du hebst,...

I problemi iniziano quando bisogna formare i tempi del passato.

Per coniugare correttamente i verbi forti al passato, bisogna essere assolutamente a conoscenza del paradigma, cioè della caratteristica alterazione della vocale tematica.

Osserva ora tutte le possibili alternanze della vocale radicale.

tabella
  infinito presente passato participio
Ablaut al presente:
a ä

Ablaut nel paradigma:
a - u - a
fahren ich fahre
du fährst
er fährt
wir fahren
ihr fahrt
sie fahren
ich fuhr
du fuhrst
er fuhr
wir fuhren
ihr fuhr
sie fuhren
gefahren
Ablaut al presente:
au äu

Ablaut nel paradigma:
au - ie - au
laufen laufen, lief, gelaufen: correre ich laufe
du läufst
er läuft
wir laufen
ihr lauft
sie laufen
ich lief
du liefst
er lief
wir liefen
ihr lieft
sie liefen
gelaufen
Ablaut al presente:
o ö

Ablaut nel paradigma:
o - ie - o
stoßen stoßen, stieß, gestoßen: urtare ich stoße
du stößt
er stößt
wir stoßen
ihr stoßt
sie stoßen
ich stieß
du stießt
er stießt
wir stießen
ihr stießt
sie stießen
gestoßen
Ablaut al presente:
e (lunga) i (breve)

Ablaut nel paradigma:
e - a - o (breve)
nehmen nehmen, nahm, genommen: prendere ich nehme
du nimmst
er nimmt
wir nehmen
ihr nehmt
sie nehmen
ich nahm
du nahmst
er nahm
wir nahmen
ihr nahmt
sie nahmen
genommen
HAI VISTO? I verbi forti oltre a modificare la vocale radicale al Präteritum, modificano anche la vocale della seconda e terza persona del presente.
attenzione

Stai attento!

L'Ablaut, cioè l'alterazione della vocale tematica, può verificarsi anche tra vocali brevi e lunghe. Di conseguenza alcuni verbi cambiano anche il gruppo consonantico, per es.:

nehmen (= <e> tematica lunga) du nimmst (= <i> apofonica breve) genommen (= <o> apofonica breve)

Purtroppo non esiste una regola per memorizzare il paradigma dei verbi forti. Bisogna impararli a memoria ad uno ad uno.

Cliccando sull'icona di Ulteriori spiegazioni trovi la lista completa con il paradigma dei verbi forti.

TUTTO CHIARO?

torna all'inizioglossarioUlteriori spiegazioni | Paradigma dei verbi fortivocabulariohai capito?
| home | indice | che cos'è | come si usa | iniziamo | aiuto | chi siamo | |
| mail | | mappa del sito | privacy |
© 2002 Università Ca'Foscari Venezia - all rights reserved